Il Crociato del mese di febbraio 2021

La lettera del Cappellano

Cari Crociati,
il giorno 2 di questo mese, come forse saprete, si festeggia la Presentazione al Tempio di Gesù e la Purificazione di Maria, vale a dire ciò che contempliamo nel 4° mistero gaudioso del S. Rosario.
Due episodi molto importanti avvenuti nello stesso momento: secondo la legge ebraica, ogni madre che partoriva un bambino doveva passare un certo numero di giorni al tempio per purificarsi, e poi presentare il proprio figlio ai Sacerdoti, per consacrarlo a Dio; Gesù volle, per se stesso e per sua madre, sottoporsi a questo rito, ed in quella occasione il vecchio Simeone, profeticamente, anticipò alla SS. Vergine quale sarebbe stato il suo destino: il dolore, a causa della Passione del suo Divin Figliuolo.
Il giorno di questa festa, dunque, avremo cura di meditare sulla straordinaria purezza della nostra Madre Celeste, che dobbiamo imitare, così come sull’obbedienza di Gesù che, senza esservi obbligato, volle rispettare le leggi e le usanze del suo popolo.
Vi benedico, insieme alle vostre famiglie