Festa di San Giuseppe: la FSSPX rinnova la sua consacrazione

19 Marzo 2020
Fonte: Distretto d'Italia

Oggi il Superiore del Distretto italiano rinnova la consacrazione della Fraternità San Pio X San Giuseppe

Il Capitolo generale del 2012 prese la decisione di mettere la Fraternità San Pio X sotto il patrocinio di San Giuseppe, Patrono della Chiesa universale. Il 19 marzo 2013 il Superiore generale gli consacrò la Fraternità, realizzando così il desiderio del Capitolo.

Oggi, il Superiore del Distretto italiano rinnoverà la consacrazione, al termine della Messa delle 18.15 (diretta streaming sul canale youtube), invitando i Priori nei loro priorati e i fedeli da casa loro ad unirsi a questo atto di fede nel patrocinio di San Giuseppe in questi tempi calamitosi. Tra l'altro, quest'anno (8 dicembre) ricorre il 150° anniversario della proclamazione, da parte di Pio IX, di san Giuseppe Patrono della Chiesa Universale.

Ecco il testo della consacrazione:

Consacrazione della Fraternità San Pio X a San Giuseppe (19 marzo 2013)

O glorioso san Giuseppe, sposo della Vergine Immacolata, padre putativo del Figlio di Dio, capo della santa Famiglia e celeste Patrono della Chiesa cattolica;

Voi, in cui la fede trionfa sul dubbio, la giustizia uguaglia la castità, l’obbedienza serve la saggezza, la fortezza accompagna la prudenza e la magnanimità gareggia con l’umiltà;

Voi, modello di chi si consacra al lavoro, sicurezza di chi si getta nella battaglia, terrore dei demoni che si scagliano contro l’opera del Redentore;

Voi, che avete impiegato tutta la vostra sagacia ed energia per sottrarre il Figlio dell’uomo a gravissimi pericoli e che, dall’alto del cielo, stendete la vostra protezione sul suo Corpo mistico, travagliato dagli attacchi incessanti dell’eresia modernista;

Volgete il vostro sguardo su questo piccolo drappello della milizia di Cristo, suscitato da un imperscrutabile disegno di Dio per la salvaguardia del sacerdozio e della fede cattolica.

Consapevole del suo nulla e animata da una fiducia senza limiti nel vostro potente patrocinio, o beato Patriarca Giuseppe, la Fraternità Sacerdotale S. Pio X si consacra a Voi, con tutti i suoi membri e tutte le sue opere, al fine di esaltare le vostre glorie e le vostre virtù.

Degnatevi in cambio, o generosissimo dispensatore dei tesori del sommo Re, di far sperimentare a questa piccola famiglia gli stessi benefici che la paternità vostra elargisce a tutta la Chiesa: rendetela vostra, conservatela fedele ai suoi statuti, fatele vivere e diffondere il Sacrificio dell’altare, arricchitela di vita interiore, rendete saldi i suoi membri nella santità e nella castità del loro stato, fortificatela nelle sue sante opere apostoliche, guidatela nella battaglia della fede, sventate le insidie dei suoi nemici e fate che possa utilmente servire la Chiesa.

Degnatevi infine, o nostro fedele intercessore, di rendere questa modesta legione di ricostruttori fermo sostegno del Romano Pontefice nel suo ufficio di confermare i fratelli nella professione di fede, chiara ed integrale, del beato Pietro: “Tu es Christus, Filius Dei vivi”.

O gran Santo, che la Provvidenza ha collocato in alto, presso il trono di Maria Regina, concedeteci, grazie alla vostra infallibile mediazione presso Gesù, sommo Sacerdote e Re di eterna gloria, di vivere e predicare in tutte le loro implicazioni, anche le più concrete, la divinità, il sacerdozio e la regalità del medesimo Gesù Cristo, che col Padre e con lo Spirito Santo vive e regna Dio nei secoli dei secoli.

Così sia.