Uno studio antropologico rende giustizia al matrimonio cristiano

8 Gennaio 2020
Fonte: fsspx.news

Uno studio pubblicato da Science Magazine suggerisce che la Chiesa cattolica abbia svolto un ruolo importante nell'emergere delle élite in Occidente. Come? Regolamentando le società attraverso l'istituzione del matrimonio cristiano.

Non troppo sdolcinato, il matrimonio in chiesa potrebbe persino essere la chiave del successo e della realizzazione personale. Almeno, secondo lo studio antropologico approfondito, pubblicato dal mensile Science, 8 novembre 2019.

Un team di ricercatori americani della George Mason University (GMU) ha scoperto che quelle che un tempo si chiamavamo le "élite occidentali" costituiscono un gruppo separato da tutti gli altri tipi di popolazione nel mondo: più altruista, più sviluppato, più propenso al successo.

Per spiegare questo fenomeno, i nostri scienziati sociali hanno usato "fattori psico-sociali" in cui vedono l'eredità di un modello familiare molto specifico.

Secondo loro, la Chiesa cattolica, permeando gradualmente le società, ha lentamente portato a un nuovo tipo di relazioni umane, in cui il clan cessa di prevalere sul nucleo familiare. La famiglia può quindi prosperare, per il bene di ciascuno dei suoi membri: coniugi e figli.

Il mezzo privilegiato di questo sviluppo fu il matrimonio cristiano che, facendo scomparire l'endogamia, permise alla famiglia di acquisire un'irradiazione morale, intellettuale e sociale. Ciò è stato reso possibile dal cristianesimo, da cui proviene l'uomo occidentale.

Agli occhi del gruppo di ricerca GMU, l'uomo occidentale deve il suo successo all' "istituzione familiare duratura" istituita dalla Chiesa nei secoli passati.

Non è comune per le scienze umane scuotere le convinzioni di chi decanta la decostruzione e l'ideologia del "genere", dove è di moda vedere nel matrimonio cristiano la fonte di tutte le "discriminazioni ". Di fronte alla diffusa trasgressione e alla corruzione morale, non è mai troppo tardi per tornare alle fonti della vera civiltà, quelle della città cattolica.