Lettera del superiore generale in occasione dei 50 anni della Fraternità

Fonte: FSSPX Attualità

Un giubileo d'oro non si incontra spesso in una vita umana, ma capita di frequente di arrivarci nella vita di un istituto religioso. La Fraternità Sacerdotale San Pio X rende grazie a Dio per questi 50 anni di esistenza.

In occasione di questo giubileo, il superiore generale della Fraternità San Pio X, don Davide Pagliarani, ha indirizato una lettera "ai membri e ai fedeli della Fraternità Sacerdotale San Pio X, in occasione del 50° anniversario della fondazione".

Questa lettera essendo molto lunga, è parso preferibile comunicarla sotto forma di documento PDF, che ciascuno, se vuole, potrà stampare per leggerlo più facilmente. Per dare un'idea del contenuto, ecco l'indice del testo:

1. La Fraternità deve essere militante?

2. Che cos’è la vita spirituale?

3. I mezzi necessari a questa vita spirituale

4. L’uomo moderno abbandonato a se stesso e senza riferimenti

5. Il cuore della crisi della Chiesa: l’apertura al mondo e al suo spirito

6. La spada del Vangelo spuntata

7. La Fraternità è totalmente immune?

8. Come preparare la vittoria finale?

Lettera del Superiore Generale ai membri e ai fedeli della Fraternità Sacerdotale San Pio X

[[{"fid":"130181","view_mode":"media_link","fields":{"format":"media_link","alignment":""},"type":"media","field_deltas":{"3":{"format":"media_link","alignment":""}},"link_text":"lettre_50_ans_it.pdf","attributes":{"class":"media-element file-media-link","data-delta":"3"}}]]